sei in: Home/ >Condizioni di Vendita

Condizioni generali di vendita


Resa


La resa della merce è sempre da intendersi franco ns. magazzino, fatte salve diverse indicazioni riportate in sede di offerta o di conferma d’ordine.

Spedizioni


La merce viaggia sempre a rischio e pericolo del committente, anche quando spedita in porto franco.

Imballi


Imballi particolari, qualora siano presenti, sono addebitati al costo.

Termini di consegna

I termini di consegna sono sempre da considerarsi indicativi, eventuali variazioni sono puntualmente comunicate in sede di conferma d’ordine, e non possono essere impugnati per la richiesta di danni o altro.

Importo minimo di fornitura


L’importo minimo di fornitura per fatturazione a fine mese e/o pagamento dilazionato è di € 50,00* (I.V.A. esclusa). Ordini di importo inferiore potranno essere evasi unicamente con fatturazione immediata e pagamento alla consegna. In deroga, potranno essere effettuate forniture di importo inferiore, con addebito in fattura di € 2,50* per importi di piccola fatturazione al di sotto delle € 50,00 quali spese di gestione amministrative per fatturazione di piccoli importi. Tale addebito non avrà luogo qualora nel corso del mese vengano effettuate altre forniture tali da superare complessivamente l’importo minimo di fornitura.

Pagamenti


I pagamenti devono essere effettuati presso il nostro domicilio, o con Ri.Ba. o con Bonifico Bancario valuta fissa beneficiario, alle scadenze pattuite. Nel caso di pagamenti effettuati a mezzo Ri. Ba., verrà addebitato in fattura per ogni Ri.Ba. emessa un contributo spese pari a € 2,15*. Eventuali ritardi oltre i 10 gg. comporteranno oltre al blocco delle forniture, l’addebito degli interessi di mora così come previsto dal D.LGS. 9/10/2002 n° 231/2002 in attuazione della direttiva 2000/35CE, oltre all’addebito di tutte le spese sostenute (di insoluto, postali e legali). Si precisa che l’addebito degli interessi, in deroga a quanto previsto dall’art.4 comma 1 del sopra citato D.LGS., non avverrà in automatico ma bensì solo in seguito alla nostra messa in mora inoltrata per iscritto, ovvero a mezzo fax o e-mail.

Resi


Eventuali restituzioni di merci potranno essere accettate solo dietro nostra preventiva autorizzazione. Al fine di facilitare la gestione del reso si richiede di riportare sul Vs. DDT il nominativo della persona che ha autorizzato il reso.
Qualora oggetto della restituzione siano articoli normalmente tenuti a magazzino, e la restituzione sia effettuata nello stesso mese dell’avvenuta consegna, ovvero la merce non sia stata ancora fatturata, nessun addebito sarà calcolato, salvo eventuali spese di spedizione o imballo. Qualora invece trattasi di merce ordinata espressamente, la restituzione è subordinata al benestare del nostro fornitore, ed è soggetta all’addebito richiesto dal nostro fornitore per la restituzione.